+ O Brunone Santissimo, siccome Voi in questo mondo amaste tanto la virtù ed odiaste il vizio, così intercedete per noi appresso la SS. Trinità, acciò essa degnisi di donarci aiuto per scacciare da noi i vizi ed acquistar tutte quelle virtù che più ci bisognano, affinché possiamo fedelmente servirla, quì in terra, per quindi venirla a goder dopo la morte in compagnia vostra nel Cielo. Così sia. +

[6 ottobre, San Bruno, Confessore. Colonia, 1030 - Serra San Bruno, 6 ottobre 1101. Fondatore dell’Ordine Certosino].