+ Per quell’ ammirabile prontezza con cui voi, o glorioso Sant’Andrea, vi deste a seguire Gesù Cristo ed a Lui conduceste il vostro fratello, che divenne poi il capo dell’Apostolico collegio e la pietra fondamentale della Chiesa; deh! ottenete a noi tutti la grazia di seguire prontamente le divine ispirazioni, di confessare generosamente la verità, di amare sempre le croci e i patimenti di questa terra, al fine di assicurarci i beni perfetti ed eterni del Paradiso. Così sia. +

[30 novembre, Sant’Andrea Apostolo. A Patrasso, nell’Acaia, il natale di sant’Andrea Apostolo, il quale predicò il santo Vangelo di Cristo nella Tracia e nella Sazia. Arrestato dal Proconsole Egea, fu prima chiuso in prigione, quindi gravissimamente flagellato, e da ultimo appeso in croce, sulla quale sopravvisse due giorni, istruendo il popolo; e, avendo pregato il Signore di non permettere che egli fosse deposto dalla croce, fu circondato da un grande splendore celeste, e, cessato poi tale splendore, rese lo spirito].