+ Sia benedetto, o Maria, quel pensiero devoto che aveste di visitare la vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetto, o Maria, quel viaggio faticoso che intraprendeste verso la casa della vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetto, o Maria, quell’ingresso felice che faceste nella casa della vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetto, o Maria, quel saluto grazioso che faceste alla vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetto, o Maria, quell’abbraccio cortese che deste alla vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetto, o Maria, quel bacio sincero che imprimeste sul volto della vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Sia benedetta, o Maria, quella grazia copiosa che per voi fu comunicata all’anima della vostra santa parente Elisabetta. Ave Maria... Così sia. +

[2 luglio, Visitazione della beata Vergine Maria ad Elisabetta].