+ Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Cor­po Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che è il mio Signore. Così sia +

[3 maggio, Invenzione della Santa Croce. A Gerusalemme l’invenzione della Sacrosanta Croce del Signore, all’epoca dell’Imperatore Costantino. «Questa data ricorda il recupero della Santa Croce al tempo dell’Imperatore Eraclio, e la consegna che verso il 629 egli ne fece al Patriarca Zaccaria di Gerusalemme, donde alcuni anni innanzi i Persiani l’avevano rapita per trasportarla preso di loro» (Card. Schuster)].