+ Fa' te ne preghiamo, o Dio onnipotente, che dopo aver riconosciuto il coraggio delle gloriose Martiri e Vergini Rufina e Seconda nella loro confessione, ne proviamo la bontà nel loro intervento presso di Te in nostro favore. Per Nostro Signore Gesù Cristo. Così sia. +

[10 luglio. Così pure a Roma le Sante Vergini e Martiri Rufina e Seconda sorelle, le quali, nella persecuzione di Valeriano e Gallieno, furono sottoposte ai tormenti, e da ultimo, l’una percossa nel capo colla spada, l’altra decapitata, volarono al cielo. I loro corpi si conservano col dovuto onore nella Basilica Lateranense, vicino al Battistero].

Sante Rufina e Seconda