Colletta: + O Dio, gloria dei tuoi sacerdoti, concedici di provare l'assitenza del tuo confessore (martire) il potefice Donato, di cui celebraimo la festa. Per Cristo nostro signore. Così sia. +

Postcommunio: + Signore, che ci hai resi partecipi e ministri dei tuoi Sacramenti, fa' che, per le preghiere del tuo beato confessore (martire) e potefice Donato, imitiamo la sua fede e la dignità della sua vita sacerdotale. Per Cristo nostro Signore. Così sia. +

[7 agosto. Ad Arezzo, in Toscana, il natale di San Donato, Vescovo e Martire, il quale, fra le altre opere miracolose (come scrive il Beato Gregorio Papa), coll’orazione restaurò un sacro calice, spezzato dai pagani. Egli, nella persecuzione di Giuliano l’Apostata, fu preso da Quadraziano Augustale, e, avendo rifiutato di sacrificare agli idoli, fu percosso con la spada, e così compì il martirio. Insieme con lui patì anche il Beato Ilarino Monaco, la cui memoria si celebra il sedici Luglio, giorno nel quale il suo sacro corpo fu trasferito ad Ostia. Orazioni da L'anno liturgico, dom Prosper Guéranger].