+ Glorioso San Rocco, che per la vostra generosità nel consacrarvi al servizio degli appestati e per le vostre continue orazioni vedeste cessare la pestilenza e guarire tutti gli infetti di Acquapendente, in Cesena, in Roma, in Piacenza, in Mompellier, in tutte le città della Francia e dell'Italia da voi percorse, ottenete a noi tutti la grazia di essere per la vostra intercessione costantemente preservati da un flagello così spaventoso e così desolante; ma molto più otteneteci di essere preservati dalla peste spirituale dell'anima, che è appunto il peccato, per poter un giorno essere partecipi con voi della gloria lassù in Paradiso. Gloria... Così sia. +

[18 agosto, San Rocco, Confessore (uno dei patroni minori della Città di Torino). A Montpellier, in Francia, la deposizione del Beato Rocco Confessore, il quale col segno della Croce liberò dalla peste molte città d’Italia. Il suo corpo fu trasportato a Venezia, e riposto con sommo onore nella chiesa a lui dedicata].