+ Glorioso san Saba che, nell’attesa di Colui il quale ha detto ai Suoi servi di vegliare fino alla Sua venuta, ti sei ritirato nel deserto nel timore che i rumori del mondo potessero distrarti dalle tue speranze, abbi pietà di noi che, in mezzo al mondo e presi da tutte le sue preoccupazioni, abbiamo tuttavia ricevuto, come te, l’avvertimento di tenerci preparati per l’arrivo di Colui che tu amavi come Salvatore, e temevi come Giudice. Così sia. +

[5 dicembre, San Saba, Abate (439 - 532). Nella Giudea san Saba Abate, nato in Mutala, città della Cappadocia, il quale rifulse con mirabile esempio di santità, e lavorò strenuamente per la fede cattolica contro gli avversari del santo Concilio Calcedonese, e finalmente si riposò in pace nella diocesi di Gerusalemme in quella laura, alla quale poi fu dato il nome dello stesso san Saba].