+ O Dio, che hai donato al santo martire Giustino una mirabile conoscenza del mistero del Cristo attraverso la sublime follia della Croce, per la sua intercessione allontana da noi le tenebre dell’errore, confermaci nella professione della vera fede e fa’ che viviamo in perenne rendimento di grazie per i Tuoi innumerevoli benefici. Per Cristo nostro Signore. Così sia. +

[14 aprile, San Giustino, Martire (Nablus, 100 ca - Roma, 163/167). San Giustino, Filosofo e Martire, del quale si fa memoria nel giorno precedente. A Roma, nella persecuzione di Marco Antonino Vero e Lucio Aurelio Commodo, la passione di San Giustino, Filosofo e Martire, il quale, avendo presentato ai predetti Imperatori la sua seconda Apologia, nella quale sostiene e difende valorosamente con forti argomentazioni la nostra fede, accusato di esser Cristiano per le insidie del cinico Crescente, di cui aveva ripreso la vita ed i nefandi costumi, in premio della sua invitta confessione ricevette il dono del martirio].