+ Dio clementissimo, che ti degnasti di chiamare all'eremo l'Abate san Silvestro mentre davanti a una tomba aperta meditava sulla vanità di questo mondo, e di decorare la sua vita di meriti insigni: umilmente ti supplichiamo, che, disprezzando a sua esempio le cose terrene. godiamo in eterno la tua compagnia. Per il Signore Nostro Gesù Cristo... Così sia. +

[26 novembre. Presso Fabriano, nel Piceno, il beato Silvestro Abate, Fondatore della Congregazione dei Monaci Silvestrini.  Dal Martirologio Romano].